arredare il bagno con colori pastello
Come arredare il bagno con colori pastello?
agosto 1, 2018
pulire il gres porcellanato dopo la posa
Come pulire il gres porcellanato dopo la posa
agosto 29, 2018

5 piante ideali per bagno. Quali scegliere?

Piante ideali per bagno: quali scegliere per creare un ambiente armonioso e in piena sintonia con il resto della casa?

Le piante ornamentali per il bagno, molto spesso, hanno delle caratteristiche particolari che le rendono più adatte a vivere in un ambiente umido e non sempre luminoso.

Ragion per cui non saranno le stesse che normalmente inseriamo in altri ambienti della casa, come la cucina o la camera da letto.

Esistono, poi, anche piante che, oltre ad abbellire visibilmente la stanza, hanno formidabili proprietà antinquinanti che le rendono perfette per il bagno.

piante per bagno

Oggi, allora, ti consigliamo 5 piante ideali per bagno e ambienti umidi in generale, così da dare quel tocco di verde e di natura che oggi è tanto di tendenza.

  1. Aloe vera

L’aloe vera è una pianta che, oltre ad essere esteticamente molto bella per adornare vari ambienti della casa, aiuta anche a purificare l’aria circostante perché assorbe sostanze tossiche come l’ammoniaca e il benzene.

Non necessita di troppa acqua e vive decisamente bene se esposta alla luce del sole, ad esempio sul davanzale della finestra.

aloe vera

  1. Spatifillo

Pianta dalle foglie ampie e lunghe, lo spatifillo è una varietà molto adatta all’ambiente umido del bagno e a vivere in ambienti chiusi. Teme, infatti, il freddo ma non l’umidità o la scarsa illuminazione naturale.spatifillo

  1. Felci

Le felci sono considerate tipiche piante da bagno. Utili ad assorbire sostanze dannose come la formaldeide, lo xilene e altri composti organici volatili, crescono bene in ambienti umidi ma non richiedono di essere annaffiate troppo.

felce in bagno

  1. Ficus

Il ficus è un’altra specie dalle interessanti proprietà antinquinanti. Cresce bene in ambienti umidi ma attenzione a non superare i 22 gradi di temperatura, altrimenti tende ad appassire.

È una specie molto utile ad assorbire sostanze dannose che si trovano nei detergenti che usiamo spesso in bagno: formaldeide, xilene, benzene.

ficus

  1. Piante finte

Quest’ultima è una soluzione non solo molto comoda ma anche di forte impatto decorativo. Le piante finte risolvono il problema di dover avere costante cura delle piante che teniamo negli ambienti chiusi.

Sono durature e, oltretutto, rappresentano il compromesso ideale per tutti coloro che preferiscono coltivare le proprie piante all’aperto piuttosto che tenerle al chiuso.

Hai mai visto quelle proposte da Ikea?

pianta finta ikea

E tu? Quali piante utilizzi per decorare il tuo bagno?

Hai anche tu delle piante preferite che utilizzi per decorare il tuo bagno e, allo stesso tempo, purificarne l’aria? Se sì, raccontacelo nei commenti e facci sapere cosa pensi delle specie che ti abbiamo appena consigliato.

Scopri anche tutte le nostre collezioni e i nostri brand di arredo bagno disponibili nello showroom Gruppo Cantarini. Il nostro staff è a tua completa disposizione per dubbi, informazioni e progetti.

Chiamaci allo 085 9461087 per maggiori info o scrivi a info@gruppocantarini.it. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *