come decorare il tuo bagno
Come decorare il tuo bagno a Natale
dicembre 4, 2018
sanitari sospesi
Sanitari Sospesi: vantaggi e svantaggi
dicembre 18, 2018

5 Errori da evitare quando si arreda

arredare casa

Riempire in fretta gli spazi vuoti può farti commettere errori facilmente evitabili. In questo articolo vogliamo illustrarti i 5 errori da evitare quando devi arredare casa.

Non c’è un modo giusto o sbagliato per arredare casa, ma siamo sicuri che ci siano alcuni errori comuni che dovresti evitare per non sentirti a disagio tra le mura domestiche.

Entrare in una casa vuota è sempre una bella emozione, tuttavia il primo approccio con le stanze prive di mobili può risultare destabilizzante e puoi farti prendere la mano riempiendola con mobili e accessori talvolta inutili.

Arredare casa: ecco gli errori da evitare

DI seguito ti illustriamo un elenco di errori da evitare quando arredi la tua nuova abitazione:

1 Arredare prima di abitare

Il primo errore da evitare è quello di arredare l’abitazione prima di abitarla. Non lasciarti prendere dall’entusiasmo di riempire subito la tua nuova abitazione. Prima del trasloco completo occorre studiare la piantina, conoscere gli spazi e iniziare dal mobilio necessario, con la consapevolezza che solo abitando una casa si possono comprendere pregi e difetti.

2 Troppi mobili

Riempire la tua nuova abitazione con tavoli, credenze, quadri e suppellettili rischiando di rendere caotico un ambiente che, per quanto grande, si ridurrebbe ad un miscuglio di oggetti senza senso.

3 Tonalità cromatiche scure

Scegli una tonalità cromatica comune alle varie stanze, darai carattere all’intero ambiente. Se scegli delle tonalità scure ricorda di utilizzare un’illuminazione adeguata che vada a compensare l’atmosfera in modo da non trasmettere un’eccessiva cupezza.

Inoltre non pensare che il modo migliore per introdurre il colore in una stanza sia quello di dipingere le pareti. È certamente efficace, ma non è l’unico. Prova ad aggiungere il tuo tocco di colore personale tramite gli accessori.

4 Tappeti e tende in base agli spazi

Devi sapere che i tappeti grandi allargano l’ambiente, mentre quelli piccoli fanno notare maggiormente le dimensioni ridotte.

Le tende “a finestra” non rubano spazio, quelle classiche rimpiccioliscono un po’.

Conoscere queste piccole basi servirà per dare volume alle tue stanze.

5 Unico stile

E’ giusto cercare e seguire un unico filo conduttore in tutta la casa, ma nessuno dice che ci debba essere un solo stile. Ecco uno degli errori più comuni che fa sì che la tua casa sia priva di personalità.

Se ti costringi ad un solo stile otterrai un po’ troppa monotonia e noia. Se vuoi evitare di stancarti subito dei tuoi luoghi abitativi puoi provare a mescolare diversi stili, senza esagerare. In una cucina country, per esempio, puoi mettere in vista degli elettrodomestici moderni in modo da dare un segno di originalità a tutto l’insieme.

Come arredare casa

Scegli per la tua casa arredi e complementi che raccontano la tua storia personale e non preoccuparti solo di ciò che è alla moda. La tua abitazione deve raccontare la tua personalità.

In questo articolo ti abbiamo fornito alcune indicazioni, su come arredare la tua abitazione, da seguire per ottenere il massimo dal tuo arredamento evitando gli errori più ricorrenti.

Per una consulenza dettagliata puoi contare su Gruppo Cantarini.

Gli esperti di Gruppo Cantarini sono a tua disposizione per chiarire qualunque dubbio.

Vieni a trovarci nello showroom di Gruppo Cantarini e chiedi consiglio ai nostri esperti. Il nostro staff è a tua completa disposizione per dubbi e informazioni.

Chiamaci allo 085 9461087 per maggiori info o scrivi a info@gruppocantarini.it. Ti aspettiamo!

1 Comment

  1. […] Sei pronto a dare un tocco di stile alla tua casa? Ti guidiamo in un breve percorso alla scoperta degli ingredienti essenziali per trasformare la tua abitazione da classica a moderna. Basteranno pochi semplici passi da seguire con la consulenza di chi sa accompagnarti con professionalità e competenza per evitare di commettere errori. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *