come scegliere il parquet
Come scegliere il parquet per la tua casa
ottobre 17, 2018
come scegliere la termostufa a legna
Come scegliere la termostufa a legna
ottobre 31, 2018

Pulire la rubinetteria di casa: ecco come 

come pulire la rubinetteria

I tuoi rubinetti sono sempre sporchi? Ecco alcuni utili consigli su come pulire la rubinetteria di casa. 

Una delle caratteristiche principali dell’acqua è sicuramente la “durezza”, cioè l’alto contenuto di calcio e magnesio che deposita il calcare sui tuoi rubinetti, creando delle vere e proprie incrostazioni che a lungo andare ne pregiudicano il funzionamento.

In questo articolo ti illustreremo come pulire la rubinetteria di casa in maniera efficace.

Non solo acqua, ma sporco, grasso, detersivi, calcare, alla lunga e senza una adeguata manutenzione, possono rovinare la tua rubinetteria. Ogni giorno, per più volte al giorno, utilizziamo molta acqua per lavare, risciacquare o semplicemente per bere.

Anche se innovazioni tecnologiche e sperimentazione sui materiali hanno reso il rubinetto uno strumento di qualità insuperabile e indistruttibile, non bisogna però dimenticare la fondamentale importanza della corretta pulizia e manutenzione di questo componente.

Come pulire la rubinetteria di casa

Per ogni superficie la corretta pulizia

Non per tutti i materiali e le finiture i consigli di manutenzione sono gli stessi. Vediamoli nello specifico.

Se la tua rubinetteria ha superfici cromate, per la pulizia consigliamo di utilizzare detergenti delicati oppure semplicemente acqua e sapone. Per eliminare il calcare, nemico numero uno dei nostri rubinetti, è meglio non utilizzare detergenti contenenti acidi minerali o acidi aggressivi.

Per la rubinetteria con superfici in oro, che al contrario di quanto si possa pensare, non è particolarmente delicata, ma risulta molto resistente, puoi utilizzare gli stessi prodotti che ti abbiamo indicato per i rubinetti cromati. Inoltre, se lo sporco è molto resistente puoi utilizzare qualsiasi detergente per la pulizia di superfici dorate normalmente in commercio.

Per la rubinetteria con finiture colorate, oggi molto di moda, puoi utilizzare esclusivamente un panno umidificato con acqua corrente o con un detergente estremamente delicato.

Da non fare mai!

Per la pulizia della tua rubinetteria, indipendentemente dal materiale e dalla finitura, il consiglio che possiamo darti è quello di non utilizzare mai spugne ruvide, prodotti abrasivi, detergenti a base di solventi o acidi, prodotti anticalcare, aceto ad uso domestico e detergenti a base di acido acetico.

Andrebbero a rovinare i tuoi componenti.

Unire una corretta pulizia e manutenzione alla scelta di rubinetti prodotti con materiali e tecnologie avanzate di alta qualità garantirà una lunga durata del prodotto. 

Seguendo questi semplici consigli avrai sempre la rubinetteria pulita e splendente.

Gli esperti di Gruppo Cantarini sono a tua disposizione per chiarire qualunque dubbio.

Vieni a trovarci nello showroom di Gruppo Cantarini e chiedi consiglio ai nostri esperti. Il nostro staff è a tua completa disposizione per dubbi e informazioni su come pulire la rubinetteria e su molto altro.

Chiamaci allo 085 9461087 per maggiori info o scrivi a info@gruppocantarini.it. Ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *