Arredamento estivo
Estate: consigli per l’arredamento di casa
20 Luglio 2021
impianto solare termico
Impianto solare termico: cos’è e perché conviene installarlo adesso
16 Settembre 2021

Come scegliere il condizionatore ideale

Climatizzatore

Dati alla mano il climatizzatore è un ottimo investimento per ogni abitazione.

Un buon condizionatore ti aiuterà a creare un ambiente piacevole e salutare durante tutto l’anno e potrai anche migliorare la qualità dell’aria che respiri, perché svolge importanti funzioni.

Con questo articolo ti aiuteremo a scegliere il condizionatore ideale per la tua casa, rispondendo ad una domanda fondamentale: perché acquistare un climatizzatore?

 

Perché acquistare un climatizzatore?

Regola la temperatura di casa sia in estate che in inverno

Sfatiamo innanzitutto un luogo comune: il condizionatore non serve solo in estate!

Anche nelle mezze stagioni è la soluzione ideale per scaldare la casa quando i riscaldamenti non sono ancora accesi. In inverno è utile per raggiungere in breve tempo la temperatura di comfort. In zone con climi moderati può essere addirittura usato come sistema di riscaldamento principale.

 

Mantiene il giusto livello di umidità negli ambienti

Spesso sottovalutato, il grado di umidità è un elemento importantissimo per il benessere in casa e deve sempre essere compreso tra il 40% e il 60%.

Oltre questo valore, ti fa avvertire di più sia il caldo che il freddo, e può causare malanni stagionali.

Un condizionatore efficiente regola e mantiene in equilibrio i valori di umidità negli ambienti.

 

Un buon condizionatore filtra e purifica l’aria che respiri

Grazie ad un condizionatore efficiente, tieni fuori dalla finestra inquinamento e allergeni.

I moderni condizionatori sono infatti dotati di filtri che purificano l’aria che respiri in casa, eliminando i cattivi odori, polveri e batteri.

Sono ideali se hai bambini, animali o se soffri di fastidiose allergie.

 

Efficienza e risparmio energetico

Se desideri risparmiare in bolletta e rispettare l’ambiente, scegli un climatizzatore efficiente.

Ad esempio, i migliori climatizzatori partono dalla classe A fino ad arrivare alla classe A+++ che rappresenta la massima efficienza energetica.

Al fine di scegliere un buon condizionatore è però necessario saper leggere la nuova etichetta energetica.

 

Come leggere la nuova etichetta energetica:

Da gennaio 2013 tutti i sistemi di condizionamento sono accompagnati da una nuova etichetta energetica che riporta le due nuove voci SEER e SCOP. Questi due indicatori indicano l’efficienza dei climatizzatori in raffrescamento e riscaldamento, tenendo conto anche delle variazioni stagionali della temperatura in tre profili climatici di riferimento.

Più i valori di SEER e SCOP sono elevati, maggiore è l’efficienza energetica e minori sono i consumi. Il primo indicatore si riferisce alle prestazioni di un condizionatore quando viene usato in estate per produrre freddo, il secondo indicatore si riferisce alle prestazioni in inverno come pompa di calore.

  • SEER (seasonal energy efficiency ratio): è il rapporto di efficienza energetica stagionale dell’unità per un’intera stagione di raffreddamento. Viene calcolato come il fabbisogno annuo di raffreddamento di riferimento diviso per il consumo annuo di energia elettrica per il raffreddamento.
  • SCOP (seasonal coefficient of performance): è il coefficiente complessivo di efficienza dell’unità per un’intera stagione di riscaldamento. Viene calcolato come il fabbisogno annuo di riscaldamento di riferimento diviso per il consumo annuo di energia elettrica per il riscaldamento.

 

Silenziosità dei climatizzatori

Una volta che hai scelto dove installare un condizionatore, verifica sull’etichetta energetica il grado di rumorosità. Scegli un modello idoneo alla stanza in cui lo installerai.

Per la camera da letto ad esempio, scegli un modello che sia molto silenzioso.

La nuova etichetta energetica riporta la potenza sonora, un parametro che indica la rumorosità del climatizzatore in Decibel (db).

A differenza della pressione sonora della vecchia classificazione, il valore è più alto, ma non lasciarti impressionare. È più alto solo perché il calcolo viene fatto diversamente: la pressione sonora si riferisce al rumore misurato nel campo sonoro a un metro di distanza dal dispositivo.

 

Agevolazioni fiscali

Nel corso di lavori di ristrutturazione puoi richiedere la detrazione fiscale fino al 50% in vigore sia sull’acquisto di climatizzatori sia sulla loro installazione (anche non contestuale).

Puoi scegliere di detrarre l’IRPEF oppure optare per il rimborso del conto termico, ma non puoi beneficiare di entrambe le agevolazioni. È invece consentito il rimborso dell’IVA al 10% anche con la detrazione IRPEF.

 

Posa e installazione

Adesso che sai come scegliere il condizionatore ideale per la tua casa non ti resta che contattare degli esperti certificati, come la nostra azienda.

Siamo rivenditori dei migliori brand sul mercato che rispettano i più elevati requisiti di performance e progettazione. I nostri tecnici ti aiuteranno nell’acquisto e nell’installazione del condizionatore più adatto per la tua abitazione.

Siamo a tua disposizione per un sopralluogo, un preventivo e per installare il tuo climatizzatore.

Contattaci al 085 946 1087 o via email: info@gruppocantarini.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *